Banche off shore,  Fiscalità,  Fiscalità internazionale,  Paesi extra UE,  Società estere,  Uncategorized

Fiscalità di vantaggio – Singapore

Situata in Asia orientale, Singapore è una città-stato che comprende 64 isole. Indipendente dal 1965, è uno dei paesi economicamente e socialmente più sviluppati al mondo.

Conosciuta anche come la “Svizzera asiatica” per via dell’ alta qualità della vita, Singapore ha registrato una crescita eccezionale grazie alla situazione marittima particolarmente vantaggiosa, che le ha permesso di diventare una vera e propria piattaforma commerciale e finanziaria fra l’area del Pacifico e l’Europa.

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype 

L’economia di Singapore si basa principalmente sui servizi bancari e finanziari, sul settore marittimo, (il suo porto è infatti il primo al mondo in termini di esportazioni e traffico di petrolio), sull’industria elettronica, soprattutto grazie a Creative Technology.

Singapore infatti è uno dei posti migliori al mondo per facilità di realizzazione di business avendo stipulato accordi bilaterali con 76 tra i più importanti paesi del mondo tra cui l’Italia con cui ha addirittura un trattato contro le doppie imposizioni fiscali.

Aprire una società a Singapore è relativamente semplice e gli investitori e operatori economici internazionali possono scegliere tra aprire una società in loco, una filiale estera o un ufficio di rappresentanza. Queste ultime tipologie, però, non beneficiano delle agevolazioni messe a disposizione dallo Stato, in particolare gli uffici di rappresentanza non possono svolgere alcuna attività imprenditoriale nel paese e possono rimanere aperti per soli 3 anni.

L’apertura di una società in loco garantisce ovviamente una serie di benefici ed incentivi economici e fiscali. Essendo l’ordinamento giuridico dello Stato, di common law, le forme societarie sono molto simili a quelle della Gran Bretagna di cui Singapore è stato protettorato.

La private limited company è il modello più diffuso, deve avere sede legale accessibile al pubblico nel paese e almeno un amministratore residente, un segretario  e un revisore contabile. Il capitale sociale minimo da versare è pari a 1.00 SGD.

La creazione di una società a Singapore presenta numerosi vantaggi fiscali.

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype 

1. Utili conseguiti nel territorio

Durante i primi 3 anni di attività della società, gli utili fino a 100.000 S$ sono esenti dalle tasse. Per gli utili compresi fra 100.001 S$ e 300.000 S$, la società pagherà un’aliquota del 8,5%, infine, un’aliquota del 17% per gli utili superiori a 300.000 S$.

Dopo 3 anni, gli utili fino a 300.000 S$ saranno soggetti all’imposta dell’8,5%, mentre la parte restante sarà soggetta al 17%

2. Utili conseguiti all’estero.

In relazione a tutti gli utili conseguiti all’estero, nonché ai profitti derivanti da strumenti finanziari, le società sono completamente esonerate dal pagamento delle tasse.

Inoltre, Singapore ha optato per una politica fiscale uniforme, vale a dire, se l’imposta grava sul reddito della società, i dividendi possono essere distribuiti agli azionisti e saranno esenti dalle tasse.

La Dichiarazione dei redditi

Ogni anno, le società di Singapore devono fornire i seguenti documenti all’IRAS, Inland Revenue Authority of Singapore (Agenzia delle Entrate):

  • La stima del reddito imponibile della società (ECI)
  • La dichiarazione dei redditi della società (Form C)

La stima del reddito imponibile (ECI) deve essere presentata entro 3 mesi dalla chiusura dell’anno fiscale della società, data da comunicare all’IRAS, se diversa dal 31 dicembre.
Se la ECI viene presentata in tempo, la società potrà beneficiare della rateizzazione delle tasse, la società, inoltre, potrà spalmare maggiormente i propri pagamenti a seconda della tempestività con cui l’ECI viene presentata.

Successivamente, fra il mese di marzo e il mese di aprile di ogni anno, l’IRAS invia il Quadro C, che costituisce la dichiarazione dei redditi della società. La dichiarazione deve essere completata entro il 30 novembre di ogni anno. La dichiarazione deve essere obbligatoriamente accompagnata dai documenti contabili societari, sottoposti o meno a revisione contabile in funzione degli utili conseguiti.

Ricorda sempre che la fiscalità internazionale è una materia complessa che deve essere affrontata con i professionisti esperti del settore, per non incorrere in reati tributari e fiscali, sia in Italia che all’estero

Affidati a Dike Consulting !  

Clicca quì e prenota la tua consulenza personalizzata su Skype per l’apertura di una nuova società estera o per proteggere il tuo patrimonio.

www.dikeconsulting.eu

Facebook: Dike Consulting

Instagram: Dike Consulting

L'autore è stato iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti dal 1991 al 2017. Nel corso della sua vita professionale è stato Amministratore Unico di diverse società, membro di CdA di aziende a carattere nazionale. Ha una lunga esperienza di commercio e di Fiscalità internazionale, tax planning e mediazione internazionale. Da oltre 20 anni ha fondato Dike Consulting, un network di studi professionali con 4 sedi ( Londra,Praga,Tirana, Malta ) e numerose collaborazioni con prestigiosi studi professionali nel mondo. Dike Consulting, assiste i Clienti esercitando le seguenti attività : - partecipazione in società di capitali, anche di diritto estero con relativa intestazione fiduciaria di azioni quotate e non. - intestazione fiduciaria di gestioni patrimoniali; - intestazione, amministrazione e custodia di patrimoni, donazioni, legati e Fondazioni. - partecipazione e rappresentanza in assemblee dei soci, degli azionisti; - gestione dei diritti di proprietà intellettuale; - rappresentanza in trattative di natura commerciale, in Italia ed all'Estero; - costituzione di Fondazioni di diritto italiano ed estero; - assunzione di cariche sociali di Società e Fondazioni - amministrazioni di Trust con funzioni di Protector; - Intermediazione internazionale per l'acquisto o la vendita di prodotti o servizi; - tax planning e creazione di società all'estero; - delocalizzazione e trasferimento di imprese italiane all'estero; - servizi di Temporary Manager sia in Italia che all'estero per le aziende nostre Clienti Collaborazioni con primarie strutture finanziarie e bancarie Contatti: info.dike.consulting@gmail.com Facebook: @difendiltuopatrimonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Chatta con noi
Ciao, sono Marzia di Dike Consulting. Posso aiutarti ?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: