Banche off shore,  Fiscalità internazionale,  Unione Europea

Google diventa Banca in Lituania

Noi di Dike Consulting  lo avevamo già scritto nell’articolo ” Brexit, Lituania e licenze bancarie “lite” , come la Lituania al momento sia il Paese europeo adatto per ottenere una licenza bancaria.

Infatti è di questi giorni la notizia che anche Google si aggiunge a Facebook e Amazon preparandosi a entrare nel mercato europeo dei servizi finanziari grazie a una licenza di e-money ottenuta in Lituania.

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype cliccando qui

Proprio alla vigilia di Natale, Google Payment, divisione di Alphabet, ha annunciato di aver ottenuto la licenza dal paese baltico che permetterà di allargare la sua offerta in Europa in ambito finanziario.

Come già per i rivali Big Tech, la licenza di moneta elettronica potrà essere utilizzata per eseguire pagamenti, emettere moneta elettronica e gestire wallet di e-money in tutti i paesi dell’Unione europea. Attualmente Google Pay può solamente registrare i dettagli della carta di credito in un wallet digitale in modo da poter abilitare acquisti online e in mobilità mediante smartphone. Ma la licenza di e-money non permette agli operatori di fornire servizi bancari completi, dai conti correnti ai prestiti ai mutui.

«Lavoriamo costantemente per supportare i nostri utenti in Europa. Abbiamo fatto richiesta per una licenza per pagamenti in Lituania nell’ambito di questa strategia, insieme a dibattiti in corso legati a progetti in tutta Europa», ha affermato un portavoce Google in un comunicato.

A oggi Facebook ha una licenza di e-money in Irlanda mentre Amazon ne ha una simile in Lussemburgo. Concedendo licenze di moneta elettronica in soli tre mesi, la Lituania si sta imponendo come una delle basi dei servizi finanziari in Europa: il paese baltico ne ha autorizzate 39, seconda nella Ue solo alla Gran Bretagna – vicina però all’uscita dall’Unione – che ne ha 128.

La licenza viene anche utilizzata dalle nuova banche-app, che utilizzano la moneta elettronica come rampa di lancio per poter entrare nei servizi bancari. Già Revolut, con una base di oltre tre milioni di clienti, l’ha ottenuta da poco, sempre in Lituania, ed offre sia conti correnti con carta di debito, sia in versione basic ( destinato ai privati ) sia nella versione business ( destinato alle imprese europee)

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype cliccando qui

Non commettere l’errore di pensare di utilizzare il “fai da te” per quanto riguarda la fiscalità internazionale. Le conseguenze possono portarti a commettere reati tributari e penali.

Affidati agli esperti di Dike Consulting e prenota la tua consulenza compilando il modulo contatti che trovi qui

Visita e metti ” mi piace” sulla nostra pagina Facebook

Siamo anche su Instagram

L'autore è stato iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti dal 1991 al 2017. Nel corso della sua vita professionale è stato Amministratore Unico di diverse società, membro di CdA di aziende a carattere nazionale. Ha una lunga esperienza di commercio e di Fiscalità internazionale, tax planning e mediazione internazionale. Si occupo di : - partecipazione in società di capitali, anche di diritto estero con relativa intestazione fiduciaria di azioni quotate e non, quote di srl; - intestazione fiduciaria di gestioni patrimoniali; - intestazione, amministrazione e custodia di patrimoni, donazioni, legati e fondazioni, titoli e valori mobiliari, gestione di lasciti e di esecuzioni testamentarie, amministrazione di eredità, successioni ereditarie; - partecipazione e rappresentanza in assemblee dei soci, degli azionisti; - gestione dei diritti di proprietà intellettuale; - rappresentanza in trattative di natura commerciale, per acquisizioni in Italia ed all'Estero; - costituzione di Fondazioni di diritto italiano ed estero; - assunzione di cariche sociali di Società e Fondazioni - amministrazioni di Trust con funzioni di Protector; - Intermediazione internazionale per l'acquisto o la vendita di prodotti o servizi; - tax planning e creazione di società all'estero; - delocalizzazione di imprese italiane all'estero; - trasferimento di aziende all'estero; - Temporary Manager sia in Italia che all'estero per le aziende nostre Clienti Collaborazioni con primarie strutture finanziarie e bancarie Contatti: info.dike.consulting@gmail.com Facebook: @difendiltuopatrimonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: