Fiscalità,  Fiscalità internazionale,  Società estere,  Società Fiduciarie,  Uncategorized

Fiscalità di vantaggio – MALTA

Oggi il nostro viaggio attraverso i Paesi con fiscalità di vantaggio, fa tappa a MALTA

MALTA , con un’estensione di 315,6 km² è uno degli stati più piccoli e densamente popolati al mondo ed è membro della UE dal 1° Maggio del 2004. Dal ! gennaio 2008 l’Euro è la moneta ufficiale, sostituendo la Lira Maltese.

Vista la posizione geografica strategica – al centro del Mediterraneo -, e vista l’evidente impronta che gli oltre cento anni di dominazione inglese hanno lasciato nell’ isola e vista anche la vicinanza con l’Italia e l’influenza che l’Italia stessa ha avuto su Malta ( circa due terzi della popolazione comprende e parla l’italiano  soprattutto negli anni ‘70 e ‘80 grazie al fatto che il segnale della RAI riusciva ad arrivare fino lì ), questo piccolo arcipelago nel cuore del Mediterraneo è diventata tra le piazze più appetibili per una pianificazione fiscale.

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype cliccando qui

Il diritto societario maltese, si fonda sul Companies Act, un testo che nel 1995 ha sostituito il Commerciali Partnership Ordinance.

Le principali forme societarie a Malta sono:

  • Partnership en nom collectif ( Società in nome collettivo ) dove i soci, esattamente come in Italia, rispondono solidalmente per le obbligazioni sociali;
  • Partnership en comandite ( Società in accomandita semplice ) dove almeno uno dei soci risponde in modo illimitato, mentre gli altri soci rispondono solo del capitale conferito;
  • Private Limited Liability Company – Ltd ( Società a responsabilità limitata ), dove i soci rispondono limitatamente al capitale conferito. La gestione della società spetta al socio dotato di responsabilità illimitata. Il capitale sociale minimo di una società privata (Ltd) è € 1.165 , di cui almeno il 20% (€ 240,00) deve essere versato.
  • Pubblic limited Company – Plc ( Società per azioni ) dove i soci rispondono limitatamente al capitale conferito. A differenza della Ltd, la Plc può sollecitare l’investimento pubblico. Il capitale sociale minimo di una società pubblica (Plc) è € 46.588 , di cui almeno il 25% (€ 11.650) deve essere versato.

In linea di massima la Ltd, è la forma societaria più opportuna per chi voglio trasferirsi a Malta o operare con una Società Maltese.

Il sistema fiscale maltese è molto attrattivo e si basa sul concetto di attrarre e favorire  gli investimenti provenienti da paesi stranieri grazie anche ad una vasta rete locale di servizi finanziari, concepiti allo scopo di garantire un consistente sviluppo economico, la sua efficienza e la sua semplicità sono il punto di forza che ogni anno attrae tantissimi nuovi investitori ed imprenditori da ogni parte del mondo. Le banche ed in genere i servizi finanziari sono all’avanguardia nel settore, rendendo Malta una piazza finanziaria tra le principali in Europa .

In dettaglio:

  • Aliquota d’imposta progressiva per le persone fisiche (fino a un massimo del 35%);
  • Aliquota d’imposta per le società 35% – Corporate Tax (con la possibilità di usufruire di significativi rimborsi d’imposta );
  • Nessuna tassa patrimoniale;
  • Nessuna imposta di proprietà

Vuoi saperne di più ? Richiedi subito la tua consulenza personalizzata via Skype cliccando qui

L’aspetto più interessante, a proposito di tassazione delle società è che  le società maltesi, che usufruiscono della possibilità di pagare le proprie imposte globali a Malta, scontano in prima battuta, la normale aliquota d’imposta societaria del 35% degli utili (Corporate Tax), ma usufruiscono, in un secondo momento, significativi rimborsi d’imposta in base al regime fiscale di imputazione a prescindere dalla residenza dei soci.

Infatti il sistema di rimborso fiscale delle società maltesi è conosciuto come “6/7th refund”: il che significa, che le società maltesi, dopo aver pagato le tasse societarie al 35% e distribuito i dividendi ai soci, sono legittimate a richiedere un rimborso fiscale del 30% sul 35% versato (quindi un aliquota finale del 5%) ricorrendone i requisiti ( ad. Esempio attività di commercio ).  Il rimborso è del 25% sul 35% versato (quindi un aliquota finale del 10%) su royalties e altri diritti di proprietà intellettuale.

Il sistema fiscale maltese, quindi presenta favorevoli opportunità di pianificazione fiscale internazionale per:

– dividendi percepiti da un’azienda in partecipazione (si pensi alle Holding di diritto maltese che acquisiscano tutte le quote di una Società italiana); a Malta non vi sono infatti “witholding taxes” sui dividendi;

– plusvalenze realizzate dalla cessione di partecipazione (“capital gains exemption infra companies groups”);

– reddito passivo (interessi, canoni, royalties di brevetti e marchi, etc.).

Inoltre il sistema di imputazione della tassazione a Malta è un sistema di imputazione integrale, secondo cui l’imposta pagata dalla società funge come un credito agli azionisti quando le distribuzioni sono fatte agli azionisti stessi. Imposta sulle società del 35% è disponibile come credito agli azionisti dopo aver ricevuto dividendi da parte della società (in altre parole, i dividendi ricevuti dagli azionisti non si cumulano con altro reddito degli stessi azionisti e non sono imponibili).

Dike Consulting, offre la costituzione di società Ltd. Plc  o Holding a Malta, compresa l’apertura del conto corrente. Naturalmente l’assistenza legale e tributaria in loco in lingua italiana.

Ricorda sempre che la fiscalità internazionale è una materia complessa che deve essere affrontata con i professionisti esperti del settore, per non incorrere in reati tributari e fiscali, sia in Italia che all’estero

Affidati a Dike Consulting !  

Clicca quì e prenota la tua consulenza personalizzata su Skype per l’apertura di una nuova società estera o per proteggere il tuo patrimonio.

www.dikeconsulting.eu

Facebook: Dike Consulting

Instagram: Dike Consulting

L'autore è stato iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti dal 1991 al 2017. Nel corso della sua vita professionale è stato Amministratore Unico di diverse società, membro di CdA di aziende a carattere nazionale. Ha una lunga esperienza di commercio e di Fiscalità internazionale, tax planning e mediazione internazionale. Da oltre 20 anni ha fondato Dike Consulting, un network di studi professionali con 4 sedi ( Londra,Praga,Tirana, Malta ) e numerose collaborazioni con prestigiosi studi professionali nel mondo. Dike Consulting, assiste i Clienti esercitando le seguenti attività : - partecipazione in società di capitali, anche di diritto estero con relativa intestazione fiduciaria di azioni quotate e non. - intestazione fiduciaria di gestioni patrimoniali; - intestazione, amministrazione e custodia di patrimoni, donazioni, legati e Fondazioni. - partecipazione e rappresentanza in assemblee dei soci, degli azionisti; - gestione dei diritti di proprietà intellettuale; - rappresentanza in trattative di natura commerciale, in Italia ed all'Estero; - costituzione di Fondazioni di diritto italiano ed estero; - assunzione di cariche sociali di Società e Fondazioni - amministrazioni di Trust con funzioni di Protector; - Intermediazione internazionale per l'acquisto o la vendita di prodotti o servizi; - tax planning e creazione di società all'estero; - delocalizzazione e trasferimento di imprese italiane all'estero; - servizi di Temporary Manager sia in Italia che all'estero per le aziende nostre Clienti Collaborazioni con primarie strutture finanziarie e bancarie Contatti: info.dike.consulting@gmail.com Facebook: @difendiltuopatrimonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Chatta con noi
Ciao, sono Marzia di Dike Consulting. Posso aiutarti ?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: