photography of woman walking on seashore
Fiscalità internazionale,  Paesi extra UE

Gli EAU introdurranno la Corporate Tax dal 2023

Il Ministero delle Finanze degli Emirati Arabi Uniti ha comunicato che il Paese introdurrà un’imposta federale sugli utili delle imprese che entrerà in vigore per gli esercizi finanziari a partire dal 1 giugno 2023 o dopo.

Le aziende diventeranno soggette all’imposta sulle società degli Emirati Arabi Uniti dall’inizio del loro primo esercizio finanziario che inizia il 1 giugno 2023 o dopo.

Prenota qui la tua consulenza personalizzata su Skype

L’imposta sulle società si applicherà a tutte le imprese e alle attività commerciali allo stesso modo, ad eccezione dell’estrazione di risorse naturali che rimarranno soggette alla tassazione delle società a livello emiratino.

La notizia però non deve destare alcuna preoccupazione per chi in questi anni si è affidato a DIKE Consulting per costituire e gestire la propria società negli EAU. Infatti a differenza di tanti altri consulenti che proponevano e continuano a proporre la costituzione di società nella Mainland, noi offriamo il Pacchetto Premium che da la possibilità di lavorare nella free zone di Rakez, oltre ad offrire una protezione sulla privacy e alla possibilità di ottenere il visto di residenza.

L’introduzione della Corporate Tax prevede infatti un’aliquota fiscale standard del 9% e un’aliquota fiscale dello 0% per utili imponibili fino a 375.000 AED (circa 90.000 euro) per supportare le piccole imprese e le startup, il regime fiscale delle società degli Emirati Arabi Uniti sarà tra i più competitivi al mondo.

Questi limiti valgono esclusivamente per gli utili prodotti all’interno degli EAU.

Tutti i redditi prodotti dalle società situate nella free zone, i cui fatturati siano prodotti fuori gli EAU, non saranno imponibili e quindi resteranno esentasse.

Prenota qui la tua consulenza personalizzata su Skype

Inoltre, nessuna imposta sulle società si applicherà sul reddito personale derivante da lavoro, immobili e altri investimenti, o su qualsiasi altro reddito guadagnato da persone fisiche che non derivi da un’impresa o altra forma di attività commerciale autorizzata o altrimenti autorizzata a essere intrapresa negli Emirati Arabi Uniti.

Il governo degli EAU ha precisato che: “con l’introduzione dell’imposta sulle società, gli Emirati Arabi Uniti riaffermano il loro impegno a soddisfare gli standard internazionali per la trasparenza fiscale e prevenire pratiche fiscali dannose”.

Quindi sempre più gli Emirati Arabi Uniti, vogliono ribadire la loro ambizione a imporsi come centro finanziario globale e centro commerciale internazionale.

Gli Emirati Arabi Uniti non sembrano intenzionati ad imporre ritenute alla fonte sui pagamenti nazionali e transfrontalieri, né a sottoporre all’imposta sulle società, gli investitori stranieri che non svolgono attività negli Emirati Arabi Uniti.

In quanto sede centrale internazionale, un’azienda degli Emirati Arabi Uniti sarà esentata dal pagamento dell’imposta sulle plusvalenze e sui dividendi ricevuti dalle sue partecipazioni qualificate e le tasse estere potranno essere accreditate sull’imposta sulle società degli Emirati Arabi Uniti dovuta.

Prenota qui la tua consulenza personalizzata su Skype

Le imprese degli Emirati Arabi Uniti, avranno tutto il tempo per prepararsi all’introduzione dell’imposta sulle società negli Emirati Arabi Uniti, questo è segno straordinario di come l’Amministrazione Emiratina voglia venire incontro alle esigenze di chi già si è stabilito nel Paese.

In tutti gli altri Paesi del mondo, l’introduzione di una legge, soprattutto fiscale, è repentina. Quinsi da la possibilità alle aziende di potersi organizzare per tempo.

Costituire una società all’estero e pianificare la propria fiscalità non è così facile come molti vi fanno credere, perché prevede la conoscenza e l’integrazione di complesse norme internazionali.

Come DIKE Consulting, possiamo offrirvi la nostra trentennale esperienza maturata sul campo e la collaborazione con i più prestigiosi studi legali e tributari nel mondo.

L’introduzione della Corporate Tax negli EAU, non ci ha colto di sorpresa avendo previsto tutto in tempi non sospetti, facendo fare ai nostri Clienti scelte ben precise, mirate alla tutela della privacy, del patrimonio e dell’ottimizzazione fiscale, che oggi vengono ulteriormente valorizzate da questa nuova legge.

Quindi, che aspetti ? Prenota qui la tua consulenza personalizzata su Skype e scopri come puoi al meglio affacciarti ai mercati esteri e cambiare rapidamente la tua vita con la tua nuova fiscalità estera, in totale sicurezza.

E ricorda, che acquistando il Libro “ESTERO SICURO” oltre a scoprire tantissime cose sulla fiscalità internazionale, potrai usufruire dello sconto del 50% sulla consulenza personalizzata. Il libro lo trovi in vendita su Amazon e nei principali e-book store.

Si, voglio acquistare il libro ESTERO SICURO ed usufruire del BONUS del 50% sul prezzo della mia consulenza personalizzata

Visita e metti ” mi piace” sulla nostra pagina Facebook

L'autore è stato iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti dal 1991 al 2017. E' iscritto nell'Albo dei Revisori Legali presso il Ministero di Grazia e Giustizia. Blogger, pubblicista ed autore del libro "Estero Sicuro". Relatore in convegni e seminari sull'internazionalizzazione d'impresa e pianificazione fiscale internazionale. Nel corso della sua vita professionale è stato Amministratore Unico di diverse società, membro di CdA di aziende a carattere nazionale. Ha una lunga esperienza di commercio e di Fiscalità internazionale, Tax planning e mediazione internazionale. Da oltre 20 anni ha fondato Dike Consulting, un network di studi professionali con 5 sedi ( Londra,Praga,Tirana, Malta e Pogdorica) e numerose collaborazioni con prestigiosi studi professionali nel mondo. Dike Consulting, assiste i Clienti esercitando le seguenti attività : - pianificazione fiscale internazionale per liberi professionisti, imprenditori ed imprese con relativa costituzione di società e veicoli giuridici - intestazione, amministrazione e custodia di patrimoni, donazioni, legati e Fondazioni. - partecipazione e rappresentanza in assemblee dei soci, degli azionisti; - gestione dei diritti di proprietà intellettuale; - rappresentanza in trattative di natura commerciale, in Italia ed all'Estero; - costituzione di Fondazioni di diritto italiano ed estero; - assunzione di cariche sociali di Società e Fondazioni - amministrazioni di Trust con funzioni di Protector; - Intermediazione internazionale per l'acquisto o la vendita di prodotti o servizi; - delocalizzazione e trasferimento di imprese italiane all'estero; - servizi di Temporary Manager sia in Italia che all'estero per le aziende nostre Clienti Collaborazioni con primarie strutture finanziarie e bancarie Contatti: info@dikeconsulting.eu Facebook: @difendiltuopatrimonio

Il Nuovo Libro di Estero Sicuro: Come puoi GUADAGNARE fino al 60% in più, con la pianificazione fiscale internazionale.GUARDA ORA
Open chat
Chatta con noi
Ciao, sono Marzia di Dike Consulting. Posso aiutarti ?